Lacune e concorsi letterari

lacuna2Un elenco completo dei concorsi letterari gratuiti per testi inediti non esiste.

Se bisogna versare una quota di partecipazione, fossero anche 5 euro, il consiglio è di lasciar perdere. I promotori di un concorso per meritare questo appellativo devono essere in grado di trovare da soli le risorse per pagare i premi e l’organizzazione.

Nonostante l’assenza di un elenco esaustivo, molti bandi sono in queste due pagine: > progetto babele; > ozoz.

Da dove viene questa miriade di concorsi? Leggi una breve storia dei premi letterari italiani.

2 risposte a Lacune e concorsi letterari

  1. Giulio Caso scrive:

    Sono convinto, come lei, che gli organizzatori debbano trovare loro stessi le risorse per i premi. In Italia, ogni giorno, ci sono decine di concorsi e premi letterari e per partecipare vengono richieste somme fino a 60 euro. Alcune associazioni arrivano ad organizzare un premio al mese. Gli autori potrebbero benissimo comprarsi la coppa da soli con queste cifre; tanto quella che gli viene offerta ha valore inferiore (mediamente) al contributo che hanno dovuto versare e, a volte, anche come titolo onorario e/o letterario valgono poco. Per non parlare dei premi in denaro che trovo abbastanza superficiali e non consoni ad una sincera attività culturale, specie quando si ha la combinazione che i “vincitori” (si fa per dire) sono reciprocamente organizzatori di premi letterari (sic!). Molto meglio i premi nati per slancio ed entusiasmo sull’onda della semplicità. Giulio Caso

  2. ALESSIO scrive:

    Sono sulla stessa sintonia del Sig. Caso: riscontro nel suo intervento molte (dis)avventure capitate anche a me nella mia esperienza di partecipante ad almeno circa 150 concorsi letterari di varia natura.
    Io scrivo esclusivamente per il semplice gusto di farlo e il confrontarmi con altri in un premio letterario è semplicemente per capire se quello che produco può piacere anche a, presumo, buoni intenditori di poesia; fermo restando che i miei più grandi tifosi ed estimatori sono i miei familiari ed i miei più cari amici. Questo è un particolare che vale più di un milardo di coppe, targhe e diplomi vari assegnati nei concorsi.
    Mi chiedo: se io invio 10 euro per partecipare ad un concorso, è mai possibile che l’organizzazione non trovi né tempo né spazio per comunicarmi l’esito del concorso?
    Tutti svaniti nel nulla, come se i 10 euro non bastassero a mandarmi un e-mail di ringraziamento e dirmi “non hai vinto, ritenta!”.
    E inoltre: attenzione a cosidette case editrici che indicono concorsi gratuiti, promettono premi stratosferici, e che usano tutte le poesie in gara solamente per dare alle stampe “antologie-agenda” che venderanno agli stessi autori ai soliti “10 euro” sfruttando l’immagine simbolo di papi, eroi, personaggi famosi per vendere qualche copia in più e fare presa su ingenui lettori ……………
    Amici scrittori, scrivete le vostre poesie e racconti allo specchio di camera vostra e se proprio non riuscite ad evitare di partecipare ad un premio letterario, fatelo gratis…

    Buon lavoro………
    Alessio

  3. Giulio Caso scrive:

    Allora… seguiamo tutti le indicazioni di un autore che, tempo fa, invitò tutti a partecipare solo ai concorsi gratuiti (e semplici).
    I concorsi sono (o almeno dovrebbero essere) solo un “gioco sociale e letterario”; ci si conosce e, ci si stima ciascuno con il proprio impegno di ricerca ed opere saggistiche o letterarie.
    Il piacere di una medaglia non deve divenire una necessità per adeguarsi ai tempi attuali ovvero:<>.
    Vinciamo tutti se pensiamo ad anteporre l’uomo alle cose, aderiamo alle associazioni , alle agenzie culturali, ma con spirito “sportivo” (dello sport vero intendo).
    Buone cose a tutti
    Giulio Caso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: