Chi di penna perisce

pen intLo scorso 15 novembre, come ogni anno, International PEN ha celebrato la Giornata dello scrittore prigioniero – Day of the Imprisoned Writer – selezionando cinque casi nel mondo di scrittori (romanzieri, poeti, giornalisti ecc.) che sono detenuti a causa dei loro scritti. Quest’anno gli autori portati all’attenzione pubblica vivono in Gambia, Cuba, Iran, Myanmar e Uzbekistan. Il centro nordamericano di PEN compila anche un elenco degli scrittori uccisi negli ultimi 12 mesi. La maggior parte sono giornalisti e quest’anno 22 dei 51 registrati sono morti in Iraq.

Fondata a Londra nel 1921, International PEN è la più antica organizzazione per la difesa dei diritti umani e anche la più antica associazione letteraria internazionale. L’acronimo sta per Poets, Playwrights, Essayists and Novelists (Poeti, Commediografi, Saggisti e Romanzieri).


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: