Degenerado

domenica 23 gennaio 2011

In calce a un post sul sito di Michela Murgia, leggo questo incisivo commento di Luis Sepulveda sulla situazione italiana contemporanea e, in particolare, sulle recenti,  incredibili minacce di censura libraria in provincia di Venezia – un riassunto dei fatti si trova anche qui (di Tiziano Scarpa), qui (di Wu Ming) e qui (di Loredana Lipperini). La seconda parte della vicenda si può leggere sul Corriere del Veneto online. La terza parte è su La Tribuna di Treviso.

El burdo fascismo berlusconiano, la vulgaridad extrema de los perfectos ignorantes de la Lega Nord y la pasividad cómplice de los llamados partidos de “centro derecha” son los responsables de esta odiosa forma de censura. De aquí a quemar libros en la plaza pública no hay más que un paso. Pobre Italia, gobernada por un anciano degenerado, y en manos de la peor escoria de la sociedad.

Anche chi non ha studiato spagnolo credo capisca benissimo. PS: L’Unità ha in corso una raccolta firme: “Ora basta“. Un altro appello, in inglese e italiano, chiede le dimissioni immediate di Berlusconi: Resignation.

Annunci

Recensioni da aNobii

domenica 16 gennaio 2011

Inauguro l’anno (buon 2011!) con un post strettamente letterario. 

Una super-lettrice (o “lettrice forte” o “assidua”, come si dice) condividerà con questo blog le sue numerose e variegate letture.

Per ora, linko direttamente la pagina di aNobii dove potete leggere le recensioni.

L’ultimo libro a cui Carolindia assegna cinque stellette è una raccolta di racconti di John Cheever, Ballata.

P.S.: l’immagine qui sopra – oltre a sdrammatizzare i miei recenti annacquamenti – richiama una celebre opera di Cheever, Il nuotatore.